Consigli e Ricette Formaggio di Fossa

 

foto4

I Consigli

Il Formaggio di Fossa viene venduto in confezione sottovuoto, a lunga scadenza, da conservare in frigorifero a 4-6°C; una volta aperto, va avvolto in un canovaccio di cotone asciutto e riposto nella parte meno fredda del frigorifero per preservarne le caratteristiche organolettiche.
Questo Formaggio deve essere servito a temperatura ambiente, gustato ed “ascoltato” senza fretta; in particolare il formaggio di fossa si esalta come prodotto da meditazione, da sciogliere in bocca per coglierne il retrogusto fatto di aromi profondi ed intensi e profumi del sottobosco.
Quanto all’utilizzo in campo gastronomico, i nostri formaggi di fossa si prestano ottimamente alle ricette nella cucina creativa ed in particolare per essere serviti in antipasti, primi come ravioli, cappelletti e passatelli asciutti, semplicemente “grattato” sul primo piatto oppure da accompagnare in sottili scaglie con arrosti di carne.
Risultano straordinarie le ricette formaggio di fossa per dessert con miele di acacia o castagno, fichi caramellati oppure Savor di Romagna, come Happy Hour in simbiosi con vini Sangiovese Superiore o i Vini di Sabbia.

 

Ricette Formaggio di Fossa